Fac simile dei contratti di abitazione più diffusi: comodato, locazione e compravendita. Tutti gli esempi di contratto e informazioni utili su Modelli Documenti.

Non sempre quando si prende una casa in affitto si vuole continuare ad abitare nello stessa casa. I motivi possono essere diversi e differenti. Ci si deve trasferire per motivi personali; scade il contratto di affitto e non lo si vuole rinnovare; l'inquilino muore per circostanze inaspettate; per gravi motivi si decide di disdire il contratto, in molti casi anche anticipatamente rispetto alla data di scadenza dello stesso. Quanto si vuole recedere il contratto d'affitto è necessario compilare il relativo modulo di disdetta, munendosi dei relativi documenti necessari come quelli di riconoscimento (carta d'identità, passaporto ecc.) e del precedente e già firmato contratto di locazione.

Il contratto preliminare di locazione, sia esso ad uso abitativo o per attività commerciale, è un atto che impegna le parti che lo firmano a siglare in seguito l’atto definitivo. La garanzia offerta da questo accordo è di particolare importanza per il potenziale affittuario, in quanto si tutela dal rischio di ritrovarsi senza abitazione o privo di sede per la sua impresa.

Quando ci muore un parente prossimo ma non in linea diretta, nel caso in cui questi non abbia lasciato disposizioni scritte e precise riguardo i suoi averi, se vogliamo entrare nell’annovero di coloro che possono ereditare i suoi beni, dobbiamo presentare una dichiarazione.

Nel diritto commerciale definiamo col termine di locazione una particolare forma contrattuale in cui uno dei soggetti, detto locatore, si impegna a far usare al soggetto locatario un determinato bene, per un periodo determinato, riscuotendo in cambio un corrispettivo detto canone. Il contratto di locazione è regolamentato dall'articolo 1571 del codice civile.