Utenze

Auto

  • Comunicazione all'ACI del cambio della residenza: necessario per la patente2

    La variazione della residenza sulla patente di guida avviene nel momento in cui si presenta la richiesta di iscrizione anagrafica o cambio di abitazione presso gli uffici del comune di residenza. Infatti, oltre ai documenti richiesti per il cambio di residenza, i titolari di patente di guida dovranno compilare una apposito modulo in distribuzione presso gli uffici comunali.

     
  • I costi per il rinnovo della patente

    Come per la maggior parte dei documenti utili al riconoscimento di un soggetto, anche per la patente di guida è necessario il rinnovo. Per il rinnovo della patente è in primis necessaria una visita in Commissione medica legale, all'interno di una delle strutture sanitarie previste dall'art. 119 del Codice della strada, che si verifica previa compilazione di un documento di richiesta della stessa da firmare in presenza del medico esaminatore.

     
  • Modello per il ricorso delle multe al Prefetto

    Il ricorso alle multe ricevute per violazione del Codice della Strada, può essere presentato tramite apposito modello di domanda, sia al Prefetto sia al Giudice di pace. E' importante sapere che nel caso in cui il Prefetto rigetti il ricorso, il trasgressore dovrà pagare una multa pari al doppio della prima.

Redditi

  • Autocertificazione IVA al 10%

    Tra le tante agevolazioni fiscali di cui gli italiani hanno potuto godere fino a ora (e usiamo il passato perché, viste le dichiarazioni in proposito del nuovo governo, tale tempo è d’obbligo) ce ne è una che consente di applicare una aliquota ridotta al 10% nel caso di lavori di ristrutturazione e restauro edilizio (o risanamento conservativo).

     
  • Modulo disdetta sindacato: come revocare l'iscrizione

    Parti integranti del dibattito istituzionale e lavorativo italiano, i sindacati sono degli enti che rappresentano i lavoratori di ogni singola categoria. Si tratta di organizzazioni che puntano a rappresentare e proteggere determinate classi di lavoratori. Nascono dai movimenti operai per tutelare e veder riconosciuti i propri diritti.

     
  • Dichiarazione di intento: istruzioni e modulistica

    La dichiarazione di intento è un documento che chi vende beni o servizi (esportatore abituale) a operatori non obbligati al pagamento dell’IVA sugli acquisti (fornitore), deve trasmettere all’Agenzia delle Entrate. Chi sono gli esportatori abituali?