Utenze

  • Bolletta Eni: come interpretarla e pagarla

    Tra le più importanti produttrici di luce e gas, l'Eni riscalda le case degli italiani dal 1953; il pagamento avvienete attraverso comode bolletti bimestrali. Per onorare il contratto i clienti hanno diversi metodi, che vanno dal recarsi nelle sedi preposte alla domiciazione della bolletta Eni.

     
  • Modello subentro telefono

    Il subentro consente di modificare l'intestazione del proprietario di una linea telefonica già presente all'interno di una abitazione, in modo tale da evitare che la linea stessa venga staccata e da rendere possibile le emissioni delle fatture senza sospendere il servizio. È possibile cambiare l'intestazione solo dopo avere avuto il consenso del precedente titolare della linea telefonica. Il Subentro del telefono o dell'Adsl, può verificarsi a titolo oneroso oppure gratuito, nei casi di modifiche che avvengono all'interno di una stessa famiglia (subentro familiare).

Auto

  • Comunicazione all'ACI del cambio della residenza: necessario per la patente

    La variazione della residenza sulla patente di guida avviene nel momento in cui si presenta la richiesta di iscrizione anagrafica o cambio di abitazione presso gli uffici del comune di residenza. Infatti, oltre ai documenti richiesti per il cambio di residenza, i titolari di patente di guida dovranno compilare una apposito modulo in distribuzione presso gli uffici comunali.

     
  • Rinnovo foglio rosa: come richiederlo

    La nuova normativa ha stabilito che il foglio rosa può essere rilasciato, da parte della Motorizzazione Civile, solo dopo che l’interessato ha superato l’esame teorico per conseguire la patente di guida. Il foglio rosa scade dopo sei mesi, in questo arco di tempo, l’intestatario ha due possibilità per superare l’esame di guida pratica del veicolo.

Redditi

  • Calcolo del ravvedimento operoso con l'imposta di registro: informazioni utili

    Il ravvedimento operoso è un procedimento grazie al quale le persone che hanno delle irregolarità fiscali, possono effettuare il pagamento, potendo usufruire anche di una particolare riduzione sulla somma da restituire. Può essere utilizzato per regolarizzare ogni genere di imposta e da tutti i cittadini. Per poter però usufruire di questo procedimento è necessario che la somma da restituire sia stata regolarmente notificata al contribuente, non siano già in corso delle ispezioni e non siano già state inoltrate altre verifiche di accertamento.

     
  • Modello 26: procedure e modulistica

    La dicitura estesa del modello 26 è “Dichiarazione di adesione al regime previsto per le società controllanti e controllate e Comunicazione delle variazioni” e con essa si intende la procedura di compensazione dell’IVA