Utenze

  • Moduli per disdire contratti: informazioni generali

    Muoversi nella burocrazia italiana non è quasi mai semplice e il più delle volte si perdono intere giornate solo per cercare di capire quale documento o quale modulo si debba compilare per fare un dato tipo di richiesta ufficiale.
Altre volte ancora, in molti casi non si ha proprio la più vaga idea della possibilità che esiste di inoltrare richieste ufficiali allo Stato o alle amministrazioni pubbliche per avvalersi di un certo diritto.

     
  • Come disdire Mediaset Premium

    Nel campo dell’intrattenimento telematico si ha ormai una vasta scelta di servizi volti a soddisfare le più disparate esigenze da parte del cliente. Sempre più persone, in Italia, sottoscrivono abbonamenti a servizi come Mediaset Premium e Sky. I gestori di questi servizi sono sempre alla ricerca della trovata publicitaria migliore, e dell’offerta a pacchetto che più potrebbe fare gola al maggior numero possibile di potenziali clienti.

     
  • Modulo disdetta Tiscali

    Se si vuole chiedere la disdetta del contratto di abbonamento ADSL con Tiscali, bisogna inviare a tale gestore la consueta raccomandata con ricevuta di ritorno, chiedendo esplicitamente il recesso anticipato dai servizi cui si è aderito.

    Oltre al modulo di disdetta Tiscali andrà inviata anche una copia del documento di identità. Vi forniamo un fac-simile di modello per disdire l'abbonamento che potete compilare e inviare per effettuare il recesso dal contratto.

Auto

  • I costi per il rinnovo della patente

    Come per la maggior parte dei documenti utili al riconoscimento di un soggetto, anche per la patente di guida è necessario il rinnovo. Per il rinnovo della patente è in primis necessaria una visita in Commissione medica legale, all'interno di una delle strutture sanitarie previste dall'art. 119 del Codice della strada, che si verifica previa compilazione di un documento di richiesta della stessa da firmare in presenza del medico esaminatore.

     
  • Il Foglio rosa per la patente b: tutto quello di cui hai bisogno

    Il foglio rosa per la patente b è una specifica autorizzazione, grazie alla quale l’intestatario acquisisce il permesso di potersi esercitare alla guida di un veicolo. La normativa sul foglio rosa patente b ha subito un cambiamento dall’ 11 novembre 2010, infatti, prima di questa data il figlio rosa veniva consegnato a chiunque si era iscritto presso una scuola guida riconosciuta o la Motorizzazione Civile. Dopo la nuova norma il foglio rosa patente b è consegnato solo a coloro che hanno sostenuto e passato l’esame teorico della patente. Il foglio rosa patente b vale sei mesi, periodo entro il quale l’intestatario deve sostenere l’esame di guida pratica di un veicolo.

     
  • I Quiz dell'esame per patente: le varie tipologie

    L’esame per conseguire la patente di guida è composto da una prova a quiz, superata la  quale bisogna sostenere un esame pratico di guida su strada di un veicolo a motore. La patente di guida è un permesso amministrativo che attesta la capacità di saper guidare un veicolo a motore su una strada pubblica. E’ concessa solo a chi ha determinati requisiti morali, psicofisici e attitudinali.

Redditi

  • Modulo disdetta sindacato: come revocare l'iscrizione

    Parti integranti del dibattito istituzionale e lavorativo italiano, i sindacati sono degli enti che rappresentano i lavoratori di ogni singola categoria. Si tratta di organizzazioni che puntano a rappresentare e proteggere determinate classi di lavoratori. Nascono dai movimenti operai per tutelare e veder riconosciuti i propri diritti.

     
  • Cancellazione ipoteca Equitalia: cosa fare e il modulo per la cancellazione

    Il mancato adempimento del pagamento di un debito contratto con l’agenzia Equitalia può dar corso a procedure cautelari, come l’ipoteca.

     
  • Dichiarazione di intento: istruzioni e modulistica

    La dichiarazione di intento è un documento che chi vende beni o servizi (esportatore abituale) a operatori non obbligati al pagamento dell’IVA sugli acquisti (fornitore), deve trasmettere all’Agenzia delle Entrate. Chi sono gli esportatori abituali?