La variazione della residenza sulla patente di guida avviene nel momento in cui si presenta la richiesta di iscrizione anagrafica o cambio di abitazione presso gli uffici del comune di residenza. Infatti, oltre ai documenti richiesti per il cambio di residenza, i titolari di patente di guida dovranno compilare una apposito modulo in distribuzione presso gli uffici comunali. La comunicazione all'ACI del cambio di residenza sulla patente di guida avviene nel momento in cui si presenta la richiesta di iscrizione anagrafica o cambio di abitazione presso gli uffici del comune di residenza. Infatti, oltre ai documenti richiesti per il cambio di residenza, i titolari di patente di guida dovranno compilare una apposito modulo in distribuzione presso gli uffici comunali.

Il Comune, a sua volta, provvederà a comunicare la variazione di residenza all’Ufficio Centrale Operativo (U.C.O.) del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Quest’ultimo stamperà e invierà direttamente al domicilio del richiedente un tagliando adesivo in cui è indicato il nuovo indirizzo di residenza che il titolare della patente provvederà ad apporre sul documento.

In attesa di ricevere il tagliando aggiornato, il Comune - presso il quale si è presentata la richiesta di cambio di residenza – rilascia un documento provvisorio che consiste in una ricevuta di avvenuta operazione e consente la circolazione fino alla consegna del tagliando.

Procedura dettagliata per il cambio di residenza sulla patente

Per aggiornare, dunque, il cambio di residenza sui documenti del veicolo (certificato di proprietà – CdP - e carta di circolazione) è sufficiente recarsi presso gli uffici del comune con la seguente documentazione:

  • documento di identità/riconoscimento (in caso di cittadino non UE, passaporto);
  • gli estremi della patente e della/e targa/ghe del/i veicolo/i (la pratica interessa tutti i titolari di patente presenti all’interno del nucleo che richiede la variazione di residenza e tutti i veicoli intestati al o ai titolari dei veicoli);
  • modulo di richiesta in distribuzione presso il comune che – insieme alla ricevuta rilasciata dal comune – è bene conservare con i documenti di circolazione, per gli eventuali controlli stradali fino all'arrivo per posta del tagliando adesivo di aggiornamento della carta di circolazione.

La comunicazione del cambio di residenza sarà inoltrata dal comune alla Motorizzazione Civile che, a sua volta, invia automaticamente comunicazione al PRA (Pubblico Registro Automobilistico). Il servizio è gratuito.

Si può seguire l’aggiornamento della pratica, telefonando al numero verde ACI: 800 23 23 23.

Attenzione! Il PRA provvede d’ufficio all’aggiornamento dell’archivio, ma il CdP continuerà a riportare il vecchio indirizzo, poiché il tagliando si appone sulla patente e sulla carta di circolazione. Tuttavia questo non pregiudica la validità del documento e quindi non è necessario svolgere alcuna pratica al PRA.



Come fare per rendere visibile la variazione di residenza anche sul CdP

Per coloro che desiderano, comunque, rendere visibile anche sul Certificato di Proprietà il cambiamento dell’indirizzo, bisogna in questo caso rivolgersi al PRA per la richiesta di rilascio del CdP aggiornato.

La documentazione da presentare è:

  • certificato di proprietà (CdP) o foglio complementare;
  • nota di presentazione (si può utilizzare il retro del CdP, oppure il modello NP3B, in doppia copia originale stampabile dal sito dell’ACI o in distribuzione gratuita presso gli STA degli uffici provinciali ACI (PRA) e degli uffici provinciali della Motorizzazione Civile (UMC);
  • copia della carta di circolazione già aggiornata dall'UMC oppure dichiarazione sostitutiva di certificazione da cui risulti la variazione della residenza.

Questo servizio, invece, ha dei costi previsti per legge che sono i seguenti:

  • emolumenti ACI: 7,44€
  • imposta di bollo: 29,24 € (se si utilizza il CdP come nota di presentazione) o 43,86 € (se si utilizza il modello NP3B come nota di presentazione).

Se ci si rivolge ad un’agenzia ACI o ad un’agenzia di pratiche auto, si dovranno aggiungere i costi del servizio di intermediazione che variano in base al regime di libero mercato.

Scarica il Fac simile modulo cambio residenza patente

La presente ricevuta va esibita in fotocopia semplice con la carta di circolazione di ciascuno dei veicoli sopra indicati e/o con la patente di guida a dimostrazione dell'avvenuta richiesta di aggiornamento dei documenti e fino al ricevimento dei tagliandi da apporre sui medesimi.

Si richiama l'attenzione sulla circostanza che il Comune non procede subito all'iscrizione della nuova residenza ma lo fa solo al termine degli accertamenti previsti per legge, che impegnano gli uffici comunali per circa 180 giorni.

Trascorso tale periodo senza che siano pervenuti i tagliandi, possono essere richieste notizie sullo stato della richiesta di aggiornamento della carta di circolazione o della patente di guida telefonando al numero verde 800-232323; gli operatori sono disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 14,00 e dalle 14,30 alle 17,30.