Dopo aver affrontato la tematica dell'assicurazione per la casa in affitto, oggi ci dedichiamo a come procedere con la sottoscrizione di una polizza assicurativa per la casa; è sempre molto utile, ma a volte può ricorrere la necessità di effettuare una disdetta dell’assicurazione per la casa perché si è insoddisfatti della compagnia con cui la si è stipulata, il premio è aumentato, l’assistenza non è soddisfacente in sede di sinistro. La disdetta ha dei costi, sebbene si è liberi di disdire in qualsiasi momento, salvo alcune eccezioni.

A cosa serve l’assicurazione per la casa?

Prendere in considerazione l’idea di stipulare un’assicurazione per l'immobile non è un’idea maligna e, sebbene a volte sorge l’esigenza di dover disdire il contratto, ciò non toglie che averlo possa portare a dei vantaggi. In Italia non è ancora obbligatorio avere una polizza, ma averla, in circostanze particolari, esula dalla responsabilità degli abitanti. Conoscere gli aspetti di un’assicurazione sulla casa può, in qualche modo, capire se sia funzionale stipularla o meno. Se si investe su un immobile, la maggior parte delle volte, questo diventa la nostra dimora principale nonché fonte di dispendio di denaro se accade qualche evento che non ha a che fare con la nostra responsabilità. Liquidare il danno economicamente, con i soldi della propria tasca, non è sempre possibile e, in casi particolari, vengono in soccorso le assicurazioni.

Nella polizza assicurativa che si stipula, è prevista la protezione del proprietario di casa contro i possibili eventi che potrebbero accadere, prevenendo danni che possano pregiudicare dalla situazione economica attuale. Una polizza non è altro che un prodotto multi-rischio, in grado di protegge il proprietario di un certo immobile, la sua famiglia e chi ci vive all’interno nonché i suoi beni, da qualsiasi tipo di evento che potrebbe provocare un danno fisico all'appartamento. Sebbene nella nostra nazione non sia obbligatoria la presenza di questo contratto, in alcuni casi questo può rivelarsi indispensabile, soprattutto nel caso in cui si verificano obblighi precisi verso il proprio condominio, oppure se per l’acquisto dell’immobile sorge l’esigenza di un mutuo ipotecario. È bene anche essere a conoscenza che, nel caso del mutuo, stipulare un’assicurazione è obbligatorio, perché molti istituti di credito concedono il denaro previa garanzia del beneficiario, di estinguere il mutuo. Nel caso di mutuo perciò la garanzia concessa sarà proprio l0immobile sul quale verrò messa un’ipoteca.

Automatico è comprendere che un eventuale istituto credito dovrà proteggersi da danni gravi che la casa potrebbe subire, come per esempio un furto con scassinamento o un allagamento. Eventi del genere sono veramente incalcolabili e difficilmente estinguibili per le tasche del proprietario dell’abitazione, ecco perché, sotto questo aspetto, risulta conveniente firmare una polizza assicurativa. Molti istituti di credito, per di più, per questi casi, usano delle convenzioni con alcune compagnie che permettono una stipula di un contratto con prezzi concorrenziali, a condizione che esse vengano accorpate al muto. In questo caso ci si può rivolgere altrove, cercando di capire se si può trovare maggiore convenienza stipulando una polizza casa: quello che però sarà veramente importante per la banca sarà associare una polizza all’immobile da comprare.

Come fare la disdetta dell’assicurazione casa senza spese aggiuntive

Immagine d'esempio usata all'interno dell'articolo Disdetta assicurazione casa: guida completa su come farla

L’assicurazione casa ha diverse tipologie di contratto in base alle diverse coperture dir ischio, così come esistono le polizza multi-rischio che agevolano attraverso un unico contratto e un unico risarcimento la copertura di un “pacchetto” di rischi, danni ed eventi disastrosi. La ex-Legge Bersani del 2007 stabilisce che la disdetta di un’assicurazione casa può essere effettuata tramite un semplice modulo da inviare alla propria compagnia assicurativa entro 60 giorni prima della scadenza della stessa. I requisiti necessari sono due:

  • Il contratto deve prevedere il tacito rinnovo annuale; e
  • Essere a regola con tutti i pagamenti precedenti dei premi assicurativi dalla firma del contratto al momento della disdetta.

In caso di contratto pluriennale è previsto il recesso anticipato per tutti i contratti stipulati prima dell’entrata in vigore della legge di “conversione” con una polizza stipulata da almeno tre anni. Per esempio, per le assicurazioni pluriennali sottoscritte prima del 3 aprile 2007 è sufficiente presentare il modulo di disdetta assicurazione se sono maturati almeno tre anni dalla conclusione del contratto con un preavviso di 60 giorni. Per le polizze stipulate successivamente il 3 aprile 2007, vale la regola delle assicurazioni con tacito rinnovo annuale, ossia la presentazione della domanda di disdetta entro 60 giorni dalla scadenza della polizza.

Quali sono le eccezioni per le situazioni che prevedono dei costi aggiuntivi?

Vi sono delle situazioni in cui non è possibile disdire la polizza assicurativa sulla casa oppure richiede un costo aggiuntivo. Le eccezioni sono essenzialmente due:

  1. La polizza assicurazione casa è legata a un mutuo: in fase di acquisto di un’abitazione con mutuo è prevista la stipula obbligatoria dell’assicurazione casa incendio e scoppio. L’estinzione di questa assicurazione può avvenire solo alla scadenza naturale del mutuo, perché l’assicurazione casa, in questo caso specifico, è essa stessa una garanzia per la banca che fornisce il credito.
  2. La polizza è legata a un finanziamento: esattamente come per il mutuo qualsiasi polizza casa legata a un finanziamento non può essere disdetta prima della scadenza naturale.

In questi casi, se si intende disdire l’assicurazione è richiesto il pagamento dell’importo del mutuo o finanziamento residuo.

Come fare la domanda di annullamento per la polizza

Nel caso in cui ci si ritrova in una delle condizioni per cui è possibile disdire il contratto casa è necessario compilare il modulo di disdetta assicurazione casa in ogni sua parte e inviarlo alla propria compagnia assicurativa tramite raccomandata A/R o via fax. Se il contratto di stipula lo prevede, è possibile inviare il modulo di disdetta anche tramite e-mail. Le modalità di disdetta contrattuale sono riportate nel contratto stesso tra i documenti di sottoscrizione, oppure si può contattare il servizio clienti.

I dati essenziali da inserire nella domanda sono:

  • Le generalità dell’intestatario della polizza;
  • Gli estremi dell’assicurazione;
  • Data di stipula del contratto;
  • Scadenza della polizza.

Alla domanda si deve allegare una fotocopia del codice fiscale e di un documento di riconoscimento in corso di validità. Il modulo va sempre firmato e tutta la documentazione inviata secondo le modalità indicate dalla propria compagnia.

Fac-simile del modulo 

Di seguito trovate il modello da stampare. Per maggiori informazioni e tutele vi consigliamo di dare un'occhiata al sito https://www.ivass.it/

Mittente …………………..

Spettabile Compagnia ……………..

Agenzia di …………………

Indirizzo ……………… 

OGGETTO: Richiesta di disdetta della polizza assicurativa sulla casa numero …………..

Il sottoscritto/a …………. nato/a a ………….. il ……………….. residente a …………….in provincia di …………… con documento di identità numero……………..rilasciato da ……………….. di cui allego copia con codice fiscale numero………………….

COMUNICA

formalmente ed irrevocabilmente la decisione di disdire il seguente contratto di assicurazione che ho stipulato presso la Vostra compagnia ………... Disdetta a far tempo dalla sua scadenza naturale del ………………..

Riporto di seguito gli estremi della polizza assicurativa da me sottoscritta presso la vostra compagnia:

  • numero di polizza ……………..
  • contraente ………………………..
  • immobile ………………………….

Quanto sopra con riferimento sia alle condizioni di polizza che alle norme di legge vigenti. Mi è gradita l’occasione per porgervi i miei migliori saluti.

Rimango a disposizione per qualsiasi comunicazione ai seguenti contatti diretti:

  • telefono fisso ………………..
  • telefono cellulare ………….
  • indirizzo e-mail …………….

Certo di un vostro riscontro, vi ringrazio anticipatamente.

Distinti saluti,

Luogo e data

Firma del contraente

Si ricorda che il modulo presente è un fac-simile; si declinano responsabilità nel caso di domande irregolari, incomplete o prive della documentazione richiesta dalla propria compagnia assicurativa relativamente alle modalità di disdetta dell’assicurazione casa.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group