Un evento come il trasloco dalla propria abitazione, o del proprio ufficio, implica come conseguenza principale il cambiamento dell'indirizzo di residenza o, quanto meno, del domicilio. Uno degli adempimenti burocratici più importanti da compiere, quindi, dopo che si è effettuato un trasferimento, è quello di comunicare a tutta una serie di persone e società il nuovo indirizzo, per essere sempre reperibili. Per quanto riguarda il cambio di residenza vero e proprio, questo andrà ovviamente richiesto presso l'ufficio anagrafe del Comune. Presso lo stesso ufficio si potrà compilare un modulo, che il comune provvederà ad inviare alla Motorizzazione Civile, per l'aggiornamento dell'indirizzo sulla patente.

Sarà questa poi ad inviare a casa le apposite etichette da incollare sul documento e sul libretto di circolazione.

Invece, per la carta d'identità e il passaporto non è necessario alcun aggiornamento. Il cambio di indirizzo verrà effettuato con il rinnovo alla loro scadenza.

Quando si possiede un'azienda, pubblica o privata, un'attività commerciale o qualunque altro luogo che necessita di un cambio di residenza, è necessario comunicare a fornitori e clienti dell'impresa, l variazione dell'indirizzo, soprattutto nei casi in cui sia fondamentale per spedizioni di eventuale materiale o per corrispondenze e informazioni urgenti.

E’ fondamentale tenere sempre una lista aggiornata dei propri fornitori e clienti abituali, in modo di semplificare l’operazione di comunicazione del cambio di residenza dell’attività, senza perdere per disattenzione alcuni clienti importanti.

Nel caso si debbano ricevere forniture in modo costante nella propria attività, è bene fare molta attenzione alla comunicazione del cambio di residenza, in quanto un minimo errore potrebbe portare a delle consegne sbagliate, con conseguente perdita di tempo e risorse, sia per la propria azienda che per il fornitore in questione.

Molto spesso si inviano delle lettere o delle email molto grossolane e scarne di informazioni per comunicare l’avvenuto cambio di residenza, che potrebbero essere fonte di fraintendimenti. E’ bene, di conseguenza, fare affidamento a dei moduli pre-strutturati e compilarli a dovere.

Gli effetti del cambio di residenza

Il cambio residenza porta con sé dei cambiamenti a livello di ISEE, tasse e fisco.
Secondo quanto previsto dalle leggi del 2022, cambiare residenza determina da un lato una modifica al valore dell’ISEE familiare, dall’altro permette a chi cambia residenza di accedere ad ulteriori agevolazioni, bonus e diverse prestazioni a cui, magari, non poteva accedere prima per via dell’ISEE familiare.
Il cambio residenza comporta dunque una modifica dell’ISEE perché per fare il modello ISEE occorre presentare la documentazione di tutti i componenti del nucleo, soprattutto se i conviventi sono portatori di reddito.
In particolare, i documenti necessari per l’ISEE sono i seguenti:

  • Modello ISEE 2022 per una corretta compilazione in modo tale da poter usufruire di bonus e agevolazioni fiscali
  • Stato di famiglia
  • Codice fiscale, data di nascita, informazioni personali su luogo e indirizzo di residenza di tutti i membri del nucleo familiare
  • Copia del documento di identità valido di tutti i membri
  • Ultima dichiarazione dei redditi
  • Certificazione Unica
  • Contratto d’affitto e copia dell’ultimo canone versato
  • Saldo contabile dei depositi bancari e postali ed estratti conto con giacenza media annuale di tutti i membri della famiglia
  • Dati relativi al patrimonio immobiliare
  • Dati relativi al patrimonio mobiliare
  • Eventuali contratti di assicurazione sulla vita
  • Eventuali azioni o quote detenute
  • Targa ed estremi di registrazione di auto e motoveicoli di cilindrata pari o superiore a 500cc, ma anche di eventuali navi e imbarcazioni.

Visto quanto necessario fino a qui detto, il cambio residenza comporta delle modifiche più o meno consistenti, sulla base che si avesse o meno un reddito.

È essenziale precisare che l’ISEE va obbligatoriamente rifatto quando ci si distacca dal proprio nucleo familiare per andare a vivere da soli o per formare un altro nucleo familiare. Nel caso in cui il cambio residenza riguardi solo l’abitazione in sé senza che la situazione economica sia cambiata, allora non occorre modificare il proprio ISEE.
Dal punto di vista fiscale, quando si effettua il cambio residenza, se il familiare considerato è a carico fiscalmente, allora si avranno delle detrazioni fiscali in busta paga e meno tasse da pagare.

Modelli e documenti vi propone un documento tipo da compilare e da inviare a clienti e fornitori per comunicare il cambio di residenza.

 

Spettabile

……………………………
…………………………….

Lettera anticipata via fax

al n° ……………………

Città....

Il/La sottoscritto/a..., in qualità di..., segnala di aver variato la propria residenza. Il nuovo indirizzo, a cui si prega di voler indirizzare la futura corrispondenza, è il seguente: …...

Distinti saluti

…..

E' inoltre possibile inviare un documento di questo tipo, via posta o mail, per comunicare la variazione dell'indirizzo aziendale:

Spett.le

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

 

Oggetto: Comunicazione variazione di recapito corrispondenza

carta identita espatrio

Con la presente chiedo che tutta la corrispondenza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .  (specificare eventualmente il tipo di corrispondenza, ed es. amministrativa, condominiale, ecc.) precedentemente inviata a Nome . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .  Cognome . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

e relativa a . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .  (specificare a cosa fa riferimento la corrispondenza, ad es. ad una società, un condominio, ecc.)

Venga inviata a

Nome . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .  Cognome . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Telefono . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .  Email . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

al seguente nuovo indirizzo:

Via/C.so/P.zza  . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .   civico . . . . . . .

Comune . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .   Provincia . . . . .  C.A.P. . . . . . . . . . . .

La sottoscrizione del presente modulo esonera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .  (indicare il destinatario della presente comunicazione) da qualsiasi responsabilità per la mancata ricezione della corrispondenza inviata al nuovo indirizzo indicato.

Luogo e data

Firma

________________________________

Per velocizzare l'operazione si può procedere con l'invio di una mail (almeno per coloro che hanno un indirizzo di posta elettronica) creando una lista con tutti gli indirizzi, a cui inviare la stessa comunicazione.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group