Modelli Documenti propone informazioni pratiche per richiedere, rinnovare o denunciare la perdita dei propri documenti di riconoscimento. Moduli e facsimile per semplificare la procedura burocratica relativa ai documenti personali.

Un passaporto per un abitante di Torino è un documento di riconoscimento che lo caratterizza come un cittadino di quel particolare stato. Permette di transitare per altre nazioni. I passaporti a Torino sono collegati al diritto di protezione legale all'estero e al diritto di rientrare nella nazione della propria nazionalità. Contengono la fotografia del cittadino, i suoi dati anagrafici, la sua firma e la nazionalità.

Uno dei documenti più importanti di cui possiamo usufruire è il passaporto, poichè ci dà la possibilità di viaggiare liberi per il mondo e rappresenta dunque una porta ideale verso la multiculturalità che ci circonda. Questa sezione vi aiuterà dunque a scovare una serie di informazioni che riguardano il rinnovo del passaporto scaduto.

Grazie alla convenzione che intercorre tra il Ministero dell’Interno e Poste Italiane SPA le istanze di rinnovo del permesso di soggiorno possono essere presentate presso gli Uffici Postali abilitati. Presentando richiesta di rinnovo si dovranno pagare trenta euro. Dal 2006 è previsto il rilascio del permesso di soggiorno elettronico.

I documenti di riconoscimento sono una serie di documenti che hanno come scopo quello di dimostrare l'identità personale del titolare che ne è in possesso. Secondo quanto previsto dall'Ordinamento giuridico italiano, i documenti di riconoscimento, per essere tali, devono possedere alcune caratteristiche.

La carta di identità è essenzialmente un documento necessario al riconoscimento di un soggetto; è dunque un documento strettamente personale, contenente tutti i dati anagrafici e altri dati quali lo stato civile, la professione, la fotografia, necessari ad identificare il soggetto cui la carta di identità afferisce.

Guide

  • Assicurazione affitto casa: tutto quello che devi sapere

    I proprietari di immobili – che non siano la “prima casa” – trovano nell’affitto un investimento conveniente, ma sono anche consapevoli del rischio derivante dalla morosità dell’inquilino che non paga il canone d’affitto. Fino a qualche anno fa, l’unica “assicurazione” che i proprietari di un’abitazione pretendevano dall’inquilino era la caparra o più correttamente la cauzione del versamento anticipato di alcune mensilità (generalmente tre); oggi è sempre più frequente la stipula di appositi contratti di assicurazione affitto casa per tutelarsi da rischi e morosità. 

     
  • Come disdire un contratto di affitto?

    Tutti noi, o quasi tutti noi sarebbe più corretto dire, abbiamo almeno una volta avuto un immobile (sia ad uso abitativo che ad uso commerciale) che poi abbiamo dovuto lasciare. Le motivazioni, ovviamente, possono essere centinaia e centinaia ma indipendentemente da queste le cose devono esser fatte con criterio e quindi rispettando quelli che sono i ‘vincoli’ legislativi che sono previsti dal nostro Stato.

     

Moduli

Assicurazione affitto casa: tutto quello che devi sapere

I proprietari di immobili – che non siano la “prima casa” – trovano nell’affitto un investimento conveniente, ma sono anche consapevoli del rischio derivante dalla morosità dell’inquilino che non paga il canone d’affitto. Fino a qualche anno fa, l’unica “assicurazione” che i proprietari di un’abitazione pretendevano dall’inquilino era la caparra o più correttamente la cauzione del versamento anticipato di alcune mensilità (generalmente tre); oggi è sempre più frequente la stipula di appositi contratti di assicurazione affitto casa per tutelarsi da rischi e morosità.