Dopo aver parlato della disdetta del telepass, oggi vi illustriamo le modalità con le quali portare a termine la voltura acea. Vi proponiamo di seguito il modello da compilare per richiedere un subentro del contratto acea energia. Ovviamente abbiate cura di compilarlo a dovere prima di consegnarlo. Confrontatevi in maniera approfondita con persone che hanno già affrontato un'operazione del genere ed eventualmente chiamate il numero verde Acea per avere conferma riguardo alcuni dubbi che potrebbero sorgere. Lasciate un commento e/o condividete l'articolo se vi è piaciuto e se vi è servito e l'avete trovato utile.

Cosa fare per richiedere la voltura o il subentro con Acea Energia

La differenza tra cambio di residenza e cambio di domicilio è questa: cambio di residenza è quando ci si trasferisce da un comune ad un altro, mentre il cambio di domicilio è quando ci si trasferisce da un’abitazione ad un’altra ma sempre nell’ambito dello stesso comune di residenza.

Quello che a noi interessa sapere è cosa fare se si cambia residenza o domicilio e abbiamo attiva una fornitura di energia elettrica o gas con Acea Energia.

La società fornitrice di energia Acea, ci informa che, se si è in procinto di trasferirsi o vi siete già trasferiti in un’abitazione dove già trovate attiva la fornitura elettrica con relativo contatore la procedura da seguire è quella di fare una voltura, ossia la stipula di un contratto nuovo intestato a proprio none, basta collegarsi al su sito web. 

Nel caso in qui il trasferimento viene fatto in una abitazione dove c’è si il contatore, che però è stato distaccato, la procedura da seguire è quella di richiedere ad Acea Energia il subentro

A questo punto vi domanderete: che fine fa il nostro vecchio contratto con Acea? Bisogna disdirlo oppure no? Vi racconto quello che è successo a me proprio recentemente. I casi che possono verificarsi sono due. 

  • Se si lascia l’appartamento ad un altro inquilino, anche lui sarà costretto a fare una voltura (quindi voi che lasciate non dovete fare una disdetta) in quanto il suo nuovo contratto mette fine al vostro vecchio contratto.
  • Se invece lasciate la vostra vecchia abitazione senza che venga abitata da un altro inquilino, allora bisogna dare disdetta di fornitura elettrica ad Acea, altrimenti rimane aperto il vostro vecchio contratto.

Richiesta tramite Internet telefono o recarsi allo sportello

Per richiedere la voltura o il subentro con Acea energia, potete fare in tre modi:

  • Richiesta tramite Internet, via web collegandosi al sito dalla sezione Richieste on line.
  • Richiesta tramite telefono al numero verde 130.333 operativo tutti i giorni 24 ore su 24. Un operatore vi fornirà tutte le informazioni di cui avete bisogno.
  • Recarsi a uno sportello della sede Acea e richiedere informazioni ad un impiegato.

I contratti che si possono stipulare con Acea Energia sono di due tipi: Maggior Tutela e Mercato Libero, a voi la scelta.

Quale documenti servono?

Per richiedere la voltura o il subentro con Acea serve:

  • il codice POD per la fornitura dell’energia o il codice PDR per la fornitura del gas associato alla fornitura da attivare, i codici richiesti si trovano nella prima pagina delle bollette.
  • il codice fiscale dell’intestatario del contratto.
  • La lettura del contatore.

Quanto costa la Voltura?

Per fare la voltura o il subentro al Mercato di maggior Tutela di Acea i costi soni fissati dall’Autorità per l’Energia e il Gas. Il costo verrà addebitato nella prima bolletta. Nel mio caso la bolletta nella quale mi è stato addebitato il costo della voltura, arrivata puntualmente dopo circa un mese, è stato di 86,63 €, suddiviso cosi:

  • bollati (iva 0%) 16,00 €
  • Contributo per oneri amministrativi distributore (iva 10%) 27,03 €
  • Contributo per oneri amministrativi esercente tutela (iva 10%) 23,00 €
  • Deposito cauzionale (iva 0%) 15,60 €
  • IVA 5,00 €

Totale 86,63 €

Acea energia dopo la ricezione di tutti i dati utili per chiudere la pratica, invia dei moduli tramite lettera al proprio indirizzo di residenza con la richiesta dei dati catastali relativi all’immobile, da riempire e da inviare tramite fax al numero che vi verrà comunicato.

Fac Simile contratto Acea

Voltura acea

(art. 47 D.P.R. n. 445 del 28/12/2000) ISTANZA PER VOLTURA USO DOMESTICO/USO DIVERSO DALL’ABITAZIONE/ SUBENTRO CON RIATTIVAZIONE FORNITURA

Il/La sottoscritto/a

nato/a a                        il

e residente in                                        Via                          n.               c.a.p.

C.F.                                               , in proprio

o in qualità di legale rappresentante dell’azienda

con sede in                                           , via/Località                                 , n.           C.F.

P.                                       richiede la voltura/il subentro per la fornitura sotto specificata:

Dati precedente Intestatario del contratto (solo in caso di voltura)

Nome e Cognome* o Denominazione/Ragione sociale

Codice fiscale  

Indirizzo Fornitura* (città, via, civico, scala, piano, int.)  

Numero POD* (IT                 )

Distributore locale

Indirizzo per recapito comunicazioni successive*

Uso fornitura (uso domestico/uso diverso dall’abitazione)

Dati nuovo Intestatario del contratto (per voltura e subentro)

Nome e Cognome* o Denominazione/Ragione sociale

Codice Fiscale*

Partita IVA

Luogo e Data di nascita*

Indirizzo per recapito fatture (se diverso da fornitura)

Numero telefonico/Cellulare*

Fax

E-mail

Tensione (BT/MT)

Uso fornitura (uso domestico / uso diverso dall’abitazione)

Potenza impegnata kW*

Lettura contatore kWh

Aliquota IVA (10% per uso domestico, 20% per usi diversi dall’abitazione. Se diversa, compilare specifica dichiarazione)

* Dati obbligatori: l’assenza di tali dati renderà non accettabile la richiesta

A tal fine, il/La sottoscritto/a                                                     come in epigrafe identificato, consapevole delle sanzioni penali previste dall'articolo 76 del D.P.R. n. 445/2000 per le ipotesi di

falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, dichiara ai sensi dell’art. 47 D.P.R. n. 445/2000 di essere il titolare della fornitura e che i dati sopra indicati sono veritieri.

Luogo e data Firma leggibile

 

Da compilare e presentare presso:

Acea Energia SpA P.le Ostiense, 2 00154 Roma

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Altri articoli che potrebbero interessarti

Patto di non concorrenza: cosa prevede la sua violazione?

Il libero mercato è una delle caratteristiche su cui si fonda la nostra società occidentale, basato almeno ideologicamente su una struttura e un’organizzazione che dia la possibilità a tutti di poter fare impresa in un mercato in cui i prezzi siano il frutto dell’interazione fra la domanda e l’offerta.

Come fare la disdetta o disattivazione di Amazon Prime

Amazon Prime è un servizio - o opzione - a pagamento messo a disposizione degli utenti Amazon che consiste nella possibilità di ricevere o fare qualsiasi spedizione senza costi aggiuntivi in un giorno a fronte di un abbonamento di 36 € l’anno (oppure la formula mensile da 4,99 € al mese), illimitatamente e indipendentemente dal prodotto. Inoltre, il servizio offre uno spazio di archiviazione per le foto e l’accesso alle anteprime del sito.