La procedura per effettuare la segnalazione di una variazione di indirizzo o residenza è uguale per tutta la nazione, ma ogni comune si organizza in autonomia. Il Comune di Torino, per esempio, per agevolare il cittadino, prevede che contestualmente all'istanza di trasferimento di residenza si effettui anche la dichiarazione per l’applicazione della tassa raccolta rifiuti compilando il modulo denominato "Mod. TARSU".

Procedura di istanza per il cambio di residenza a Torino

Le fasi sono tre: presentazione della domanda per il cambio di residenza, verifica dei vigili urbani, cancellazione dal comune di provenienza. Il comune di Torino predispone cinque modalità per inoltrare la richiesta per il cambio di residenza:

  1. presentazione allo sportello anagrafico;
  2. comunicazione con raccomandata all'indirizzo postale: Anagrafe di Torino - Piazza Palazzo di Città 1- 10122 Torino (inviando i moduli di dichiarazione di residenza e Mod. TARSU corredati da copia del documento di identità personale);
  3. invio dei moduli a mezzo fax al numero 011-4425588 allegando la dichiarazione di residenza e Mod. TARSU corredati da copia del documento di identità personale;
  4. invio attraverso la casella di Posta Elettronica Certificata del dichiarante alla casella di Posta Elettronica Certificata del comune Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
  5. invio dei moduli firmati dal dichiarante e la copia del documento di identità acquisiti mediante scanner tramite casella di posta elettronica semplice all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si dovrà utilizzare una sola delle modalità sopraindicate ed evitare di inviare la stessa richiesta a indirizzi diversi.

Gli uffici dell’anagrafe a Torino

Qualora si decida di presentare la domanda personalmente, bisogna recarsi presso uno sportello anagrafico in tutte le sedi decentrate, esclusivamente su prenotazione.

Il Cambio di residenza a Torino online

Sperimentalmente, dal 12 aprile 2012 è stato attivato dal comune di Torino uno sportello con ricevimento su prenotazione anche presso la sede centrale di via della Consolata 23. Tuttavia, l’accesso libero alla sede centrale sarà possibile solo se non prenotati presso altra sede o se si è disdetta una prenotazione.

Cambio di residenza a Torino

La prenotazione è effettuabile presso tutte le sedi (anche per conto terzi purché presentino il documento dell’interessato), o tramite posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In caso di prenotazione tramite e-mail, si dovranno indicare i seguenti dati obbligatori:

  • Cognome
  • Nome
  • Data di nascita
  • Luogo di nascita
  • Nazionalità
  • Città di provenienza o stato estero
  • Numero componenti coinvolti
  • Indirizzo e-mail
  • Numero di telefono
  • Sede anagrafica prescelta (nel caso in cui i tempi di attesa nella sede anagrafica prescelta siano troppo lunghi verranno proposte soluzioni alternative. I giorni e gli orari possono variare a seconda dell’anagrafe prescelta).

A termine della prenotazione si riceverà un’e-mail con l’indicazione della data e luogo dell’appuntamento. Al richiedente spetta, infine, confermare la prenotazione (sempre per e-mail).



Cambio di residenza a Torino: la modulistica per segnalare la variazione di indirizzo

Sia che si inoltri la pratica per posta elettronica certificata o per raccomandata o fax o personalmente, è necessario scaricare dal sito del comune di Torino, la modulistica necessaria e in base alle proprie esigenze:

Se il cittadino è straniero dovrà essere inviata copia anche del permesso/carta di soggiorno – in corso di validità - di ciascun componente la famiglia anagrafica.
Per la sola iscrizione anagrafica, se il cittadino è comunitario dovrà anche dimostrare il possesso dei requisiti per il soggiorno.